Dio e il sentimento a Napoli diventano una cosa sola che si nasconde nell’angolo segreto di ogni cuore come prezioso gioiello d’oro da conservare gelosamente e proteggere: astratto simbolo del pensiero che ci viene incontro suscitando emozioni e promuovendo musicalità, teatralità e gestualità che poi insieme con i colori e i sapori della terra e del mare diventano patrimonio culturale, umano e caratteriale e aiuta la gente a districarsi razionalmente nel caos della realtà che, a volte anzi spesso, disorienta con certe presunte quanto insopportabili perfezioni utopiche e brillanti escogitazioni fantastiche nonostante le nebbie della Storia e le afe dell’antistoria.

Michele Basso

[…] Poiché tutt’oggi il napoletano ha l’innata caratteristica di essere un ingegnoso pensatore, un versatile moderno Ulisse protagonista della propria Odissea della vita capace di trarre vantaggio anche circondato da avversità. Il Professor Michele Basso, uomo di vastissima cultura, autore del presente libro, oltre a raccontare Napoli in molti suoi aspetti, comprende come la città e la sua gente hanno le “carte in regola” per divenire palcoscenico per la rappresentazione sia dei comportamenti e dei sentimenti dell’uomo contemporaneo sia della politica attuale. Napoli dunque assume il ruolo di “città dell’anima” in tutte le interpretazioni possibili della frase. […]

dalla presentazione di Dino Marasà

 

  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 889414928-5
  • ISBN-13: 978-88-94149-28-9
  • Formato: